Eccezioni

ECCEZIONI alla procedura di rinnovo della patente

Non si effettuano visite per patenti nautiche o porto d’armi.

E’ utile prendere visione delle  NOTE  sottostanti prima di procedere con  la prenotazione:

Nota 1 –

Cause sanitarie per le quali non si può rinnovare la patente.

E’ doveroso ricordare che il rinnovo della patente non è un atto burocratico come il rinnovo del passaporto o della carta d’identità, ma una visita medico-legale di idoneità. Pertanto per ottenere il rinnovo  bisogna avere i requisiti psico-fisici previsti dalle norme vigenti .

Di seguito sono elencate le più frequenti situazioni cliniche per le quali la legge prevede che l’idoneità venga rilasciata dalla  Commissione Medica Locale e quindi, chi soffre di tali patologie non può  rinnovare la patente presso il mio studio.  Al fine di evitare disagio al cliente è bene che l’interessato legga di persona la NOTA sottostante  e per tale ragione le prenotazioni effettuate per conto di terze persone non saranno confermate.

  • 1- Malattie cardiache comprese le turbe del ritmo e persone trattate con interventi di cardio chirurgia (Bypass, I.C.D., PaceMaker, interventi nei grossi vasi, ecc.)
  • 2- Patologie degenerative ed evolutive a carico della retina o dell’occhio (retinopatie, glaucoma, cataratta, ecc.)
  • 3-Diabete con complicanze (per il diabete senza complicanze è indispensabile il certificato del diabetologo: scaricalo da  qui). Per patenti di categoria C-D-E-K è sempre competente la     Commissione Medica locale
  • 4-  Epilessia.
  • 5- Malattie del sistema nervoso centrale o periferico di qualunque natura, anche pregresse.
  • 6- Interventi di Neurochirurgia
  • 7- Malattie psichiche e/o assunzioni di psicofarmaci anche pregressi
  • 8- Sindrome da Apnea Notturna o quadri di insufficienza respiratoria
  • 9- Insufficienza renale in dialisi.
  • 10- Abuso di alcool etilico o assunzione di droghe anche pregresse.
  • 11- Titolari di patente speciale
  • 12- Limitazioni funzionali e/o patologie di natura muscolare, neurologica, articolare, vascolare a carico degli arti
  • 13- Titolari di invalidità civile per patologie inerenti funzioni motorie, cognitive, psichiatriche, neurologiche, dell’udito e della vista
  • 14- Coloro che hanno già effettuato precedenti visite in Commissione Medica Locale

Nota 2 –

Età Avanzata

La visita ha lo scopo di accertare il possesso dei requisiti psico-fisici per poter guidare in sicurezza e senza limitazioni. Con l’avanzare dell’età subentrano delle modificazioni fisiologiche che interferiscono con la capacità di guida: problemi uditivi, visivi, di concentrazione, di reazione a stimoli ecc.. e patologie di vario genere.  Pertanto la visita è più  approfondita e sarà integrata da test per valutare le capacità cognitive e le capacità di risposta a stimoli visivi ed uditivi. In ogni caso il  medico certificatore, come previsto dalle normative vigenti, può anche richiedere l’ausilio di visite o accertamenti specialistici.  Statisticamente le persone di età avanzata più facilmente presentano quadri fisio-patologici non compatibili con la guida in sicurezza.

Al medico va corrisposto l’onorario anche in caso di esito negativo della visita.

Nota 3 –

Discordanza di dati anagrafici tra Patente, Carta d’Identità e Codice Fiscale

Il rinnovo telematico non è possibile in caso di discordanza dei dati anagrafici tra C.I. Patente e C.F.  Tale eccezione è in essere dal 2014, allorquando con il sistema telematico di rinnovo i dati  vengono incrociati. Per cui controllare se i dati anagrafici ( cognome e nome) tra Patente, Codice Fiscale e Carta d’Identità coincidono, altrimenti leggere il seguente link ( la residenza NON rientra in questa eccezione)discordanza di dati anagrafici .

Nota 4 –

Patente Smarrita o Rubata

In questi casi è necessario fare la denuncia presso gli organi di polizia e non è possibile effettuare il rinnovo telematico.

Informazioni complete dal link della motorizzazione civile: furto o smarrimento patente